Translate

martedì 15 aprile 2014

Ancora fiori

Spuntano altri fiori colorati.
Sono tanti, tantissimi, da riempire un interro campo. 
Sono diversi uno dall' altro. 
Sono tutti bellissimi, unici e irripetibili come uniche e irripetibili sono le mani dei loro autori.



























    
























Per disegnarli occorrono solo matita e goniometro; non serve il righello. Sembrano difficili nella realizzazione, in realtà sono molto molto semplici.
Si traccia la circonferenza utilizzando il goniometro e si segnano i punti 60 gradi, 120 gradi, 180 gradi e così via fino a 360 gradi ( utilizzare i punti anche per ripassare la numerazione del 6).
Si congiungono i punti contigui per creare gli archi  sulla circonferenza che sono sei in totale. Poi per realizzare il fiore ci sono due diverse strade. Il maestro Bortolato, sul suo libro delle cornicette e mandala a pagina 98, suggerisce poi di accostare il goniometro  e unire due vertici alternati.
I bambini hanno trovato anche un' altra strada. Trovando il centro della circonferenza si uniscono i punti sulla circonferenza al centro disegnando così i petali.
Il libro propone altri bellissimi mandala nelle pagine successive. Saranno il nostro riempitempo nei giorni  che verranno e che ci conducono dritti dritti alla fine della classe terza. C' e' il fiore millepetali, una girandola, una stella a riccio e l' ultima, proposta nel capitolo terzo, si chiama espansione. Tutti questi mandala si realizzano con il compasso.


                                                 Felice primavera

                            

See you
Giuditta























Nessun commento: