Translate

martedì 25 marzo 2014

Il paese degli arcobaleni: Emerald

Cronaca di giovedì scorso nella terra dei folletti, delle fate, delle pentole con le monete d' oro, delle arpe, dei trifogli, delle pecore, del cielo super variabile, dei prati sterminati, delle scogliere, della libertà e del silenzio.
Io fotografavo e chi era sul bus con me, naturalmente Irish doc, rideva perché sembrava che non ne avessi mai visto uno.
Ne ho visti in Italia di arcobaleni. Certo. 
Li' però ne ho visti ben sette in un' ora. 
Meravigliosi. Uno più bello dell' altro.


E poi lunedì  sono tornata a scuola e mi hanno meravigliato come sempre i bambini  arcobaleni che ora  " collezionano" i " RESTI" dei lombrichi. 
Sembrano polpette su un piatto.


See you
Giuditta

Nessun commento: