Translate

venerdì 24 gennaio 2014

Ci sono rose e rose

Ci sono rose e rose e tutte, a modo loro, profumano.


Rose rosa e bianche per il mio compleanno. Profumano di amore, di famiglia, di affetto e di casa.


Rose rosa sul quaderno di Carola. Profumano di matite e di colori, di gomma e di libri di cornicette, di passatempo, di bellezza, di precisione, di impegno e di bravura.

Queste  invece sono Le rose dei venti.







Profumano di geometria e di geografia, di quadretti e di classe, di colori e di temperamatite, di punte spezzate,  di riempitempo, di silenzio e di rumore,  di meraviglia, di lentezza. Profumano di bimbi del mondo. 

La rosa dei venti  dal libro di cornicette e mandala del maestro Camillo Bortolato.

See you
Giuditta

Aspettando la neve

Dicono che arriverà.
Ed io l' aspetto con impazienza.
Lo so che crea  molti disagi ma la neve e' magia e purezza.
Rimango incantata nel guardarla.


La stella di ghiaccio dal libro delle cornicette e dei mandala del maestro Camillo Bortolato.

See you 
Giuditta

mercoledì 22 gennaio 2014

Nascono montagne e colline

Sono nate montagne e colline oggi in classe. Si' , avete capito bene, montagne e colline  ma il pavimento non si è spaccato in due. C'e' stata solo una lieve scossa di terremoto, che nessuno a scuola nelle altre classi ha avvertito,  perché abbiamo spostato i banchi per creare dei gruppi di lavoro. 
Le mani si sono prontamente messe al lavoro  e la fantasia e la creatività dei bambini hanno fatto il resto.
Dai panetti di das dalla forma rettangolare hanno preso forma morbide e rotondeggianti colline che assomigliano a  panini e montagne dai pendii ripidi e scoscesi.  Sono nati rilievi mai visti sulla faccia della terra e a cui presto daremo dei nomi. Con il colore  o diversi materiali aggiungeremo i particolari: i sentieri, il ruscello, l' erbetta e così via. Tra i golosoni c'è stato anche chi mi ha chiesto di poter fare il ghiacciaio con lo zucchero a velo. E perché no?
Con questa attività  i bambini apprendono vedendo e creando e parole come versanti, fondovalle, catene montuose e cime o vette si riempiono di significato. 
Suggerisco  anche di leggere loro una bella fiaba di Rodari  che parla della nascita delle montagne e  così si imparano anche i nomi di tre meraviglios rilievi : il Cervino, il Monte Bianco e il Monte Rosa. Da Fiabe lunghe un sorriso leggete Le montagne camminano  ( ... Leggetevi e leggete ai bambini anche le altre perché sono veramente un vulcano di simpatia e fantasia ).

Fotografia aerea delle nostre montagne appena nate


Fotografia aerea delle nostre colline appena nate
Sembrano panini ma ora mi sembrano anche dei  mega ravioli

See you
Giuditta

martedì 14 gennaio 2014

Nuova nascita

Il frumento e' spuntato. L' abbiamo visto ieri quando siamo usciti in giardino per giocare durante l'intervallo. Alto poco più di una spanna ci appare come fresca erbetta.
L' abbiamo disegnanto e abbiamo ipotizzato come sarà tra qualche mese. Per qualcuno diventerà alto un metro e rimarrà verde. Per altri crescerà ancora un pochino, farà dei rametti e su questi troveremo appesi i semini. Per altri ancora  troveremo i semi nel fiore che crescerà tra poco sulla cima della pianticella. Per Jacopo  diventerà alto  due metri e sarà di color giallino. 
Qualcuno mi ha detto  che ha già mangiato il suo frutto. La pannocchia. " Vedremo..." ho detto loro "se cresceranno le pannocchie!".  
Lo scopriremo insieme, tempo al tempo, secondo i ritmi della natura.


See you
Giuditta

domenica 12 gennaio 2014

Novità nell' orticello

Novembre 2013: stivaletti, cappello e k-way perché la giornata e' proprio in perfetto stile inglese ma questa fine pioggerellina non ci ferma.
L' obiettivo e' quello di seminare il FRUMENTO.  
Aggiungiamo anche qualche bulbo di tulipano che in primavera colorerà il nostro giardino.
Ci mettiamo tutti al lavoro volenterosi. Rastrelliamo anche. Il nonno di Carola  ci ha pure costruito un bel rastrello in legno.
Eccoci. Naturalmente nonno Dino guida il cantiere e la ciurma.







Abbiamo salutato la scuola  il 20 dicembre e nell' orto non c' erano novità. 
Chissà il Natale che cosa porterà? Arrivederci a gennaio.

See you 
Giuditta

mercoledì 1 gennaio 2014

Felice Anno Nuovo

Mi domando...disse il Piccolo Principe ...se le stelle sono illuminate perché un giorno ciascuno possa trovare la sua.


Auguri. Il 2014 vi porti alla vostra stella!

See you
Giuditta